01 Agosto 2021

Sei candeline per le Orsette! Spegnamole ... di corsa!

17-07-2021 14:23 - Eventi
La Calcio Femminile Pistoiese 2016 compie 6 anni proprio in questi giorni e quindi già da tempo ha imparato a camminare. Adesso avrebbe anche bisogno di correre. La bambina è bella e sana, ma ora deve continuare a crescere e irrobustirsi. Le Orsette, appellativo con cui abbiamo identificato fin dai primi vagiti le nostre atlete, hanno sempre contato su dirigenti appassionati e laboriosi primo tra tutti il presidente Giampaolo Bonacchi, che ha saputo ergersi a baluardo nelle vicissitudini che hanno in questi anni visto assottigliarsi la compagine proprietaria, in particolare dopo la perdita di Filippo Polvani, scomparso prematuramente. Nel tempo si sono bussate tante porte con la speranza di ottenere sostegni economici e anche pratici finalizzati non tanto all'evolversi del club, ma anche e soprattutto del movimento nel suo insieme. L'aver riportato in calcio femminile a Pistoia è di per sè motivo di orgpglio, ma a poco servirebbe se non fossimo realmente inseriti nel tessuto sociale e non fossimo accolti da entusiasmo. Questi due elementi sono invece presenti e questa realtà si è consolidata. Non è però una cosa del passato il nostro girovagare per trovare spazi fisici in cui realizzare i nostri sogni. Al contrario è una realtà purtroppo presente e difficile da accettare. Il comune di Pistoia ha fatto tanto, ma la verità è che in questi anni non di rado abbiamo dovuto effettuare la preparazione e le gare fuori dal territorio comunale che riteniamo il nostro habitat naturale. Gran parte dell'ultimo campionato di Serie C nazionale, una categoria prestigiosa ottenuta con sacrificio e tenacia e che dà lustro alla città siamo stati costretti a disputarlo al Barni di Montale, bella struttura per carità, ma con aggravi economici importanti per le casse societarie, dato che le strutture di Pistoia Ovest e Bonelle sono state in varie circostanze indisponibili. Non vogliamo piangerci addosso, anzi teniamo la schiena dritta. Nella stagione 2021/22 disputeremo ancora il campionato di Serie C e allestireno varie squadre del settore giovanile, fino alle Pulcine, che sono il fiore all'occhiello. Inoltre abbiamo irrobustito il management con l'assunzione di un direttore generale. Fermo restando la riconfermata area della comunicazione e la direzione tecnica sia della prima squadra che del settore giovanile. Tutto questo non è però sufficiente a realizzare fino in fondo il nostro progetto. Abbiamo bisogno di un maggiore impegno da parte delle istituzioni se davvero credono nell'inclusione sociale e nella parità di genere, temi che riteniamo fondamentali particolarmente in questi giorni drammatici post (speriamo) Pandemia. Siamo perciò in procinto di chiedere un incontro con l'amministrazione comunale. Il nostro appello comunque va pure oltre le istituzioni. Auspichiamo infatti che altre realtà si possano aggiungere agli sponsor, commoventi ma anche lungimiranti che ci hanno finora supportati e alla Pistoiese maschile senza il cui sostegno nemmeno esisteremmo. Serve infatti un sempre maggior coinvolgimento e interesse verso la bella novità che è il calcio femminile da parte dell'imprenditoria e della gente comune. Questa attività è in espansiome e gode tutt'ora dall'entusiasmo derivante dall'ottimo mondiale disputato due anni fa dalla Nazionale Azzurra di Milena Bertolini che in qualche modo è stata la premessa alla vittoria negli europei dei ragazzi di Roberto Mancini. Pistoia come il resto del Paese ha bisogno di esempi positivi anche nello sport e la Calcio Femminile Pistoiese si candida a continuare ad esserlo. Una delle nostre maggiori aspirazioni è per esempio quella di poter disputare le partite allo Stadio Melani, una vetrina prestigiosa che oltretutto dà una carica eccezionale alle nostre magnifiche ragazze, basti pensare alla straordinaria vittoria di quest'anno contro la capolista Bologna Women's per 5-2 di pochi mesi fa. Inoltre cerchiamo sponsor. La Calcio Femminile Pistoiese è un veicolo di promozione importante anche grazie alla visibilità che ottiene nei canali in chiaro, di cui ringraziamo in modo particolare Tvl e 50Canale che da sempre credono in noi, ma anche per l'attività Social che presenta un altissimo numero di follower. Crediamo di poter essere attrattivi, specie in alcuni settori come quelli della moda e del lusso, ma non solo. Per concludere ci appelliamo alla città, pur consapevoli di quanto possano servire gli appelli, dicendo che le nostre porte sono spalancate. Soprattutto ci rivolgiamo alle bambine, le ragazze e anche le donne che vogliono giocare al calcio con noi. Venite a trovarci nella nostra provvisoria sede, aperta tutti i giorni dalle ore 16 in via Enrico Fermi oppure chiedete un appuntamento o informazioni ai numeri: 3476079014 - 3483969532 -
3880439424 - 3394897715.
Se volete sapere qualcosa in più cercare nelle nostre pagine Facebook e Instagram CF Pistoiese e nel nostro Sito Ufficiale www.cfpstoiese.it Vi aspettiamo!

www.lartedellosport.it