13 Giugno 2021

Federica De Marchi, risponde.

18-05-2021 01:39 - Prima squadra
Età? 21 anni
A quale portiere ti ispiri?
Devo dire che da piccina mi sono avvicinata al ruolo del portiere grazie ad Abbiati, ma ora, Neuer.
- Ambisci alla nazionale?
Credo sia il sogno di tutti, l'obiettivo è importante, ti da la carica per fare qualcosa di grande.
- Delle altre squadre chi ti ha più impressionata?
Sono rimasta molto colpita dal Filecchio, personalmente non conoscevo la società e il loro gioco, essendo il primo anno che gioco in serie C in Toscana e mi hanno colpito. Hanno un buon gioco, possono togliersi grandi soddisfazioni.
- Che ne pensi dello staff e del mister?
Quest'anno ho la fortuna di avere due preparatori dei portieri, cosa importante. Per quanto riguarda il mister, all'inizio non lo conoscevo, tante mie compagne me ne avevano parlato bene, posso assolutamente confermare e dire che alla squadra ci tiene e si vede.
- Credi che il movimento femminile possa crescere e diventare presto professionistico?
Lo spero veramente, abbiamo bisogno, in Italia, di questo cambiamento.
- Ambizioni personali?
Personalmente questa stagione la cerco di sfruttare al meglio per crescere, imparare e migliore poi chissà.
- Squadre in cui hai giocato?
Sono cresciuta nel Montebello don Bosco a Trieste, un anno di giovanissime al Pordenone, due anni in Primavera al Tavagnacco, un anno in Primavera nazionale alla Florentia, un anno di Primavera-Prima Squadra al Ravenna e ora alla Pistoiese.
- Credi di raggiungere la serie B o crescere con la Pistoiese ?
Lo spero, sarebbe importante per me tornare nella seconda serie. Con la Pistoiese? Chissà!

www.lartedellosport.it