12 Dicembre 2019
[]

Storia del Club

Una presentazione delle squadre
La CF Pistoiese 2016, affiliata alla Us Pistoiese 1921 fin dalla sua nascita si affaccia alla vita grazie all'intuizione dell'imprenditore Giampaolo Bonacchi ed una idea, diventata realtà, di Filippo Polvani e Cristiano Martini, già operanti in altra realtà calcistica, che decidono di unire sotto la bandiera arancione, la squadra maschile con quella femminile.

L'idea prende dunque forma grazie alla sinergia tra la nascente società femminile e la Us Pistoiese 1921.
Il progetto cresce con la costituzione della CF Pistoiese 2016 ASD, che vede come Presidente Claudio Columeiciuc e Vice Presidente lo stesso ideatore Filippo Polvani. Il DG arancione Marco Ferrari e il capo ufficio stampa Stefano Baccelli della US Pistoiese 1921, entrano nel consiglio in rappresentanza della stessa società, consolidando così la sinergia tra le due realtà: calcio femminile e maschile. Bonacchi assume il ruolo di segretario generale.

Il sogno diventa realtà, e per la costruzione della squadra, gli uomini mercato sono il direttore tecnico Cristiano Martini e il DS Salvatore Rivo.

La prima squadra femminile, in virtù della affiliazione con la US Pistoiese 1921, può dunque iniziare l'attività calcistica nel Campionato Regionale di Serie C. Si allestiscono due formazioni: Prima Squadra e Giovanissime, affidate alla guida del promettente Nicola Martinelli, la prima e del consolidato Cesare Pallara, la seconda.
Il primo scoglio di inizio stagione è la ricerca di impianti sportivi dedicati all’attività femminile, in cui poter con regolarità e in modo professionale svolgere allenamenti e partite di campionato, problematiche risolte con l'appoggio dell'Us Pistoiese 1921 e la volontà del Presidente Colomeicuc e del Segretario Bonacchi che, grazie anche ad un notevole esborso economico, riescono a superare. Si rende infatti disponibile il Centro Sportivo Breda, struttura privata. È così tutto pronto per dar vita ad un progetto ambizioso. Vannino Vannucci (Vannucci Piante), storico sponsor della Pistoiese maschile accetta di legare il proprio nome alla nuova causa. Fondamentale è in ogni caso l'apporto di altri sponsor che, con lungimiranza, accettano di investire in questa scommessa.
Per la Società, oltre ogni altra considerazione, è valutato importante che, sulle maglie della prima squadra, il primo nome sia quello della Vannucci Piante, in sintonia con ciò che accade per la squadta maschile da tanti anni. La Cf Pistoiese 2016 diventa la novità assoluta della Pistoia sportiva, con due gruppi di ragazze straordinarie, che mostrano fin dalle giornate iniziali di possedere qualità tecniche interessanti e soprattutto tanto entuasiasmo. Le Giovanissime disputano un'ottima stagione, stazionando costantemente nelle zone alte della classifica. Qualche difficoltà in più per la prima squadra dell'ottimo Nicola Martinelli che però coglie una tranquilla salvezza. La stagione 2017-18 inizia con l'ambizione di migliorare. Pallara è confermato alla guida delle Giovanissime, mentre è doloroso il distacco da mister Martinelli, che deve rinunciare alla conferma per motivi familiari. Si riparte da Paolo Biagiotti, che ritrova il calcio femmiile dopo tanti anni: in ogni caso va detto che l'ultima sua esperienza nel settore fu con l'Air Cargo Aglianese in serie A! Pallara vede accrescere di numero le sue Giovanissime e affronta con fiducia la stagione di calcio a 9. Biagiotti infonde entusiasmo e mentalità vincente. Quasi tutte le giocatrici della Prima Squadra sono confermate, mentre tra i rinforzi scelti dal nuovo dt Stefano Barsotti, i più importanti sono l'eclettica Daniela Pucci e il portiere Margherita "Buffon" Giuffrida, che portano nel gruppo classe e esperienza. La prima squadra disputa una stagione importante, classificandosi al terzo posto finale, esprimendo un gioco spumeggiante e divertono il pubblico. In questa stagione si inaugura una importante collaborazione con Tvl e le partite delle arancioni sono trasmesse dal network toscano già la sera stessa dei match casalinghi e più volte in replica nel corso della settimana. La Cf Pistoiese 2016 ottiene grande visibilità e crescente simpatia. Si arriva alla stagione 2018/19 e la crescita della Società si evidenzia con la costruzione di una nuova squadra giovanile, quella delle Pulcine. La squadra Giovanissime, completamente nuova, è affidata a Manuele Lazzarini, mentre le più piccole sono seguite da Davide Di Domenico. La prima squadra, che per la riforma dei campionati disputa l'Eccellenza Toscana, resta nelle mani di Paolo Biagiotti ed è rinforzata con l'innesto di importanti atlete. Il campionato è affrontato con l'obiettivo di cogliere la promozione, ma una serie di gravi infortuni e una ingiusta penalizzazione pesano sul risultato finale ed anche in questa stagione la squadra si classifica terza, a ridosso delle prime. Soddisfazioni arrivano anche dal Settore Giovanile, dove le squadre si segnalano per una crescita esponenziale sia nel numero che nel rendimento e l'applicazione. La stagione 2019/20 inizia con il botto: il ripescaggio nel campionato interregionale di Serie C. La Società procede ad un radicale rinnovamento del settore tecnico. C'è da registrare subito la decisione di Chiara Carradori, grande atleta e soprattutto persona di valore, di appendere le scarpette al chiodo. A nulla valgono le insistenze della Società: la calciatrice è stata inamovibile. Di lei resta l'esempio di generosità e la serietà professionale, fondamentale per la nascita e il consolidamento del club. Prima Squadra è affidata a Mario Nicoli, un tecnico di grandissima esperienza e con alle spalle una serie impressionante di successi, in tutte le categorie, dalla serie A alla C, oltre ad essersi distinto anche nei maggiori settori giovanili. Nicoli ottiene la conferma della maggior parte delle atlete che si sono distinte nella stagione precedente, a cui si aggiungono una serie di calciatrici molto interessanti, frutto di una magistrale campagna acquisti portata avanti dal diesse Barsotti. In questa stagione si punta con ancor maggiore impegno sul settore giovanile, il cui responsabile è Andrea Pezzimenti. Vede, dunque, la luce anche la formazione Juniores, vero e proprio serbatoio della Prima Squadra, affidata alle cure di Di Domenico. Per le Under 15 c'è una new entry, Andrea Nerucci, mentre le Pulcine èsono parte integrante dell'Academy Us Pistoiese 1921 e comunque seguite da Alice Bonacchi, nipote di Giampaolo, che è anche capitana pro-tempore della Prima Squadra, in attesa del rientro dall'infortunio di Elisa Menchetti, vera icona della squadra fin dalla stagione di esordio.

www.lartedellosport.it