24 Settembre 2020

Grande prova delle arancioni, che sfiorano l´impresa a Pontedera (2-1)

10-12-2017 21:09 - Prima squadra
Sconfitta di misura per la Pistoiese femminile, contro una vera e propria corazzata, predestinata a vincere il campionato e guidata da quel mostro sacro che risponde al nome di Renzo Ulivieri. Le ragazze di Biagiotti hanno sfiorato l´impresa, giocando per 40 minuti in dieci. L´inizio di gara rispetta il canovaccio previsto: gran palleggio delle padrone di casa, intensità e pressing delle arancioni. Biagiotti a sorpresa schiera due nuovi acquisti in difesa: Pini e Tamburini. La partita si sblocca a metà del primo tempo, quando il Pontedera passa in vantaggio con una bella azione. La Pistoiese non si scompone e poco prima del riposo potrebbe pareggiare. Nigro penetra in area ed è stesa. Sul dischetto va Bonacchi, che si fa prendere dall´emozione e calcia alle stelle. Si va al riposo sul punteggio di 1-0. Al rientro in campo c´è un avvicendamento sugli esterni, con Alessia Rivo che subentra a Giada Bucciantini. In avvio di frazione Martina Nigro commette un fallo di mano in area che costa il rigore e l´espulsione. Non è però infallibile la calciatrice del Pontedera, che sbaglia il penalty. In inferiorità numerica la Pistoiese si riorganizza e la partita resta in equilibrio per un quarto d´ora, quando le amaranto trovano il raddoppio e chiudono virtualmente la partita. Le arancioni però non mollano e continuano a giocare la gara senza timori reverenziali, nonostante l´inferioritá numerica e il doppio svantaggio. Una sfrontatezza che è preniata all´ultimo minuto, quando riescono ad accorciare le distanze su autorete. L´azione scaturisce da un calcio piazzato e immediatamente dopo l´allontanamento dal campo di mister Biagiotti, per aver contestato una decisione arbitrale. A fine gara, comunque, l´allenatore della Pistoiese femminile, incassa i complimenti di Ulivieri, che ha definito la Pistoiese: "una squadra che ci ha messo pressione e creato difficoltà". Dalle sensazioni di un allenatore di questo spessore si può ripartire, ovvero riprendere il cammino e crederci ancora.
Tabellino:
4-4-2: Giuffrida, Da Silva Carradori, Tamburini, Pini, Bucciantini (Rivo), Bonacchi, Pucci, Nigro, Menchetti, Bianchi. A disposizione: Taschini, Ghazinoori, Arzanese, Nesci, Dervishi, Biagioni.
Goal Pontedera al 20 pt
Raddoppio Pontedera al 20´ st
Goal Pistoiese: autorete al 45´ st.
Note: al 30 pt Bonacchi sbaglia un calcio di rigore. Al 5´ st tempo espulsa Nigro (Pistoiese) per fallo di mano in area. Il conseguente penalty è fallito dal Pontedera. Al 45´ allontanato mister Biagiotti per proteste.

www.lartedellosport.it