28 Settembre 2020

Il 13 sulle spalle delle nostre capitane in ricordo di Davide Astori

11-03-2018 19:38 - News Generiche
Oggi il calcio ha conosciuto una di quelle vicende che nessun ragionamento razionale può spiegare. Ad una settimana dalla sconvolgente scomparsa del capitano della Fiorentina, Davide Astori, la formazione viola è tornata a giocare. Ed è successo quello che neppure il più fantasioso dei registi avrebbe immaginato: il giocatore che sostituiva Astori, che come tutti sanno era titolate della maglia n. 13, Vitor Hugo, che invece indossava la maglia numero 31, ovvero gli anni dello sfortunato capitano, ha segnato alle ore 13 la rete del successo viola. Segni del destino, suggestioni, valore divino? Nessuno potrà rispondere. Quello che invece in molti possono possono affermare è che Astori non era un giocatore qualunque, ma un condottiero sul campo e una persona straordinaria fuori. Tutto ciò ha provocato una reazione spontanea di affetto, che ha coinvolto e unito il mondo dello sport. E ovviamente il piccolo mondo della CF Pistoiese. E così sotto il cielo che piangeva a dirotto, sia la capitana delle Giovanissime, nell´occasione Anna Corsini ad Arezzo, che Elisa Menchetti, capitana della Prima Squadra al Campo Hitachi di Pistoia, hanno indossato il fatidico N. 13!

www.lartedellosport.it